Home / Articoli Generali / Una dieta con i “sapori” della primavera
Una dieta con i “sapori” della primavera

Una dieta con i “sapori” della primavera

Nutrizione a seconda delle condizioni meteorologiche …

Il tempo sta cambiando, i freddi crolli e le giornate dolci della primavera cominciano a riscaldarsi e illuminare la nostra vita. Al tempo stesso dobbiamo anche cambiare la nostra dieta. Come afferma tutti gli specialisti dell’alimento, il nostro programma nutrizionale dovrebbe adeguarsi e adattarsi alle stagioni, non solo perché ogni stagione offre i propri prodotti freschi (frutta e verdura) ma anche perché le esigenze nutrizionali della nostra alimentazione sono diverse da quelle dell’inverno freddo

La primavera è un segno di ringiovanimento, rigenerazione, vita e freschezza. Tutto comincia a vivere di nuovo, e la natura si sveglia dalla pesante letargia invernale e comincia a vestirsi in colori!

La primavera ci dà un’atmosfera emozionante, ci rende più ottimisti e ci riempie di energia – come prendersi cura del nostro aspetto, prestando attenzione al nostro peso corporeo (e perdendo i chili in eccesso)… In altre parole, brillare insieme Il resto della natura!

Frutta fresca e verdura nel cestino della primavera …

Frutta fresca e verdure fresche di primavera sono sicuramente una buona ragione e un forte incentivo a tornare verso una nutrizione più sana, per perdere qualche chilo e lasciare da parte tutti gli alimenti spazzini e spuntini malsani che ci hanno tenuto compagnia durante i pomeriggi invernali freddi. Di fronte a la tv!

L’atmosfera di primavera bella e leggera combinata con una dieta leggera e sana è la combinazione ideale per eliminare tutte le tossine, grassi bruciati, perdere i chili e favorire il tuo umore spingendo la tristezza d’inverno e accogliendo il sole primaverile!

I cibi della primavera … che aiutano a dimagrire!

No.1: Il pompelmo

Il pompelmo è un frutto incredibile con un sacco di vitamina A e vitamina C, con abbondanza di fibra vegetale, che presenta una capacità di abbassare i livelli dell’insulina ormonale nel sangue, favorendo l’accelerazione del metabolismo e l’aumento della combustione dei grassi dell’organismo

Un suggerimento: aggiungere il pompelmo fresco alle vostre insalate, il vostro cereale, o mangiarlo in pianura o in succhi e frullati!

No.2: l’albicocca

L’albicocca è un altro frutto primaverile molto apprezzato, soprattutto per il suo gusto dolce – specialmente quando è maturo – che cura anche la nostra salute. L’albicocca è una fonte unica di vitamina A (una porzione di albicocca può coprire circa il 60% dei bisogni quotidiani del corpo) e, naturalmente, fibre (poiché è uno dei frutti che mangiamo con la loro buccia)!

Un suggerimento: le albicocche – tranne le insalate di frutta e le insalate – sono particolarmente adatti a cibi cotti!

No.3: la spearmintina

La spearmintina è un’erba estremamente fresca e aromatica (senza valore calorico) che, oltre al sua splendida aroma fredda, offre anche benefici per la perdita di peso. Il gusto intenso della spearmintina – secondo la ricerca presso la Wheeling Jesuit University di West Virginia – può controllare efficacemente i livelli di appetito. Le persone che includevano spearmint nella loro dieta hanno riuscito a ridurre il valore calorico dei loro pasti di circa 2800 calorie a settimana!

Un suggerimento: Aggiungi spearmintina in acqua insieme ad altri frutti – come limone, pompelmo, lamponi, more, mirtilli, fragole – e berla! Oltre a molte vitamine, è anche un grande inizio della giornata per sbarazzarsi di tossine e perdere chili.

No.4: i pomodorini

I pomodori – soprattutto I pomodorini – sono un’ottima aggiunta a insalate, succhi e alimenti, non solo per il meraviglioso colore che offrono ma anche per il loro aroma dolce, le loro vitamine abbondanti, la fibra, il licopene che contengono e naturalmente il dolce speciale sapore che rende una semplice pasta, come un pasto incredibile!

Un suggerimento: Accompagna la tua pasta con una salsa di pomodoro a basso contenuto calorico e estremamente delizioso e vantaggioso, per il quale non avrai più bisogno di sentire il rimorso in seguito.

No.5: le bacche (i frutti di bosco)

Tutte le bacche sono estremamente ricche di vitamine e antiossidanti benefici! Ma ciò che la maggior parte delle persone non sanno è che quando mangi le bacche (lamponi, more, mirtilli, fragole) puoi ridurre notevolmente il grasso addominale persistente!

Un suggerimento: aggiungerli alle insalate di frutta, insalate, succhi di frutta, frullati, cereali … anche in yogurt e con un po ‘di miele o pudding chia come dessert!

About admin

Scroll To Top