Home / Articoli Generali / L’intestino irritabile: un problema risolto da nutrizione corretta!
L’intestino irritabile: un problema risolto da nutrizione corretta!

L’intestino irritabile: un problema risolto da nutrizione corretta!

Qual è la “Sindrome dell’Intestino Irritabile”?

La “sindrome del intestino irritabile”, come è stato stabilito di chiamare questa malattia, è una condizione molto comune!

(!!!): Quasi 1 in 4 persone soffrono della sindrome del intestino irritabile, presentando a volte morbida e altre volte più forti disagi gastrointestinali!

E’ importante di ricordare che, quando parliamo di “Sindrome del Intestino Irritabile”, non ci riferiamo solamente al dolore nell’intestino, ma nel tratto gastrointestinale, in generale, come lo stomaco.

Questa non è una malattia grave o pericolosa. Infatti, le persone che soffrono di questa sindrome, di solito imparano a vivere con quei disagi lentamente e imparano a trovare il modo di controllarli e anche di limitarli.

Ci sono molte persone che soffrono di intestino irritabile … eppure non lo sanno, in quanto tendono a giustificare i vari sintomi e passando la responsabilità da qualche altra parte!

Quali sono i soliti sintomi del dell’intestino irritabile?

Il nostro organismo ci dà segni nel caso di intestino irritabile. Ma perché questi segni sono molto comuni in molti casi, non diamo la necessaria attenzione, molto spesso, così ignoriamo la nostra malattia!

Questi sintomi sono:

  • il gonfiore
  • la flatulenza
  • l’indigestione
  • diarrea
  • la costipazione
  • il forte dolore addominale
  • i disturbi del sonno
  • la sudorazione
  • l’emicrania
  • tachicardia
  • la stanchezza ingiustificata
  • l’esaurimento

Come di “controllare” il mio intestino?

Come è già accennato, la Sindrome dell’Intestino Irritabile, è una condizione in cui l’individuo impara a vivere! Tutto il necessario per una vita quotidiana migliore, è la giusta nutrizione.

(!!!): Ci sono alimenti che irritano l’intestino (creando un fastidio e dolore), mentre ci sono anche gli alimenti che aiutano a migliorare il funzionamento dell’intestino (riducendo il suo grado di sensibilità in un modo significativo)!

I cibi che dovrei evitare!

Il no. 1 alimento: I latticini

I latticini possono creare notevoli problemi nel tratto gastrointestinale di una persona con intolleranza al lattosio!

UN SUGGERIMENTO: Evitare il latte e preferire lo yogurt! Acquistare i prodotti senza il lattosio!

Il no.2 alimento: I prodotti integrali

Un intestino già irritato può essere gravemente ferito dai semi e fibre contenute nei prodotti integrali.

UN SUGGERIMENTO: Quando l’intestino è su un attacco, evitare (SOLTANTO quei giorni !!!) i prodotti integrali, deteriorerano la condizione del fenomeno.

Altri prodotti che sembrano interessare l’intestino sono:

  • le uova
  • le patate
  • il caffè
  • i peperoni
  • il pomodoro
  • il cetriolo
  • le cipolle

UN SUGGERIMENTO: Evitare il consumo di verdure con semi (come il cetriolo e pomodoro), perché provocano una irritazione sul intestino!

Quali alimenti devo scegliere?

Il no.1 alimento: Le verdure (non amidacee)

Le verdure non amidacee sono la scelta ideale. Contiene il necessarie minerali, vitamine e antiossidanti, mentre “la cura” gut. Verde verdure a foglia sono una scelta eccellente per accompagnare il vostro pasto!

Il no.2 alimento: I prodotti probiotici

Prodotti probiotici (come lo yogurt) sono ricche di batteri buoni per il corpo, che promuovono la buona funzione intestinale.

Anche se generalmente in un intestino già infiammato, la fibra non è consigliabile, tuttavia sono necessarie in nutrizione di una persona! I frutti, le verdure e l’intera prodotti del grano, aumenterano il buon funzionamento del sistema gastrointestinale.

UN SUGGERIMENTO: Osservare quali alimenti aggravano la condizione del vostro intestino ed evitare di consumarli quando l’intestino è in una condizione male, o quando stai attraversando una situazione molto stressante.

(!!!): Lo stress è uno dei fattori chiave che influenzano il funzionamento dell’intestino ed è responsabile per la sindrome dell’intestino irritabile ..che è considerata come una malattia autoimmune!

Il n ° 3 alimento: Il cocco

La noce di cocco e i suoi vari prodotti (il latte di cocco, l’olio di cocco, il burro di cocco) contengono gli acidi grassi benefici, che aiutano il corretto funzionamento dell’intestino.

Il no.4 alimento: La carne

Scegli la carne di animali nutriti con l’erba … preferibilmente biologica (se questo è possibile)

About admin

Scroll To Top